giovedì 16 ottobre 2008

Interazioni col chirurgo 2

Poi dice perchè odio l'culistica.

Oggi, di nuovo la prima paziente della giornata si presenta fresca fresca alle 8 dopo aver preso il cappuccino, e di nuovo io spiego al chirurgo che la paziente va rimandata perchè ha mangiato, e - indovina? - il chirurgo comincia a rompermi i coglioni perchè non vuole aspettare le sei ore.

Finita la prima sezione di litigata, diciamo quella classica sulla validità del digiuno preoperatorio nei protocolli internazionali, passiamo alla fase due: il tempo. Quanto ci si mette a digerire il cappuccino.

-"e vabbè, " mi dice alle 9, "mò è passata un ora la possiamo fare"

-"professore, "attacco io " non è una questione di tempo ad personam, si è deciso che ci deve essere un intervallo di 6 ore, quindi la paziente si fa alle 13.30."

Quarto d'ora di litigata nel corridoio.

Alle 10.00 ripetiamo la pantomima:

- " e vabbè, dopo due ore dal cappuccino la possiamo operare"

- "professore, fino alle 13.30 non operiamo nessuno"

Quarto d'ora di litigata nel corridoio.

Alle 11.00 ripetiamo la scenetta e così a mezzogiorno con encomiabile cadenza oraria, finchè urliamo tutti e due, ma ci viene da ridere e gli infermieri mi tirano via per la manica  e mi fanno: " dottorè, lasci perde"

All'una e un quarto gli faccio operare questa malata pensando solo che dopo mi vado a ubriacare. mentre esco dalla sala operatoria sento lui che dice: "qui ci mandano i giovani... vedi questa? questa vuole apparire per fare carriera! "

mentre torniamo negli spogliatoi lo specializzando mi fa: " eh, beata te"

"perchè?" dico io

"beh, perchè sei specialista e hai un posto sicuro"

"un co.co.co a sei mesi?" rispondo

"beh, però fai quello che ti piace" riprova lui 

"oculistica?" ribatto sempre più torva

"beh" risponde combinandomi un luminoso sorriso " però ci sono tante persone che ti vogliono bene!!!"

Tutto questo non fa bene alla mia gastrite.

2 commenti:

roberta ha detto...

Tarda serata. Entrata in area Rossa con paziente. Noi "buona sera", medico di turno "buona sera un cazzo!!..che abbiamo qui...mmm...ma a voi chi vi ha chiamato?"
Penso "Tua madre stronzo, passavo per la peggio zona di padova e siccome non avevo di meglio da fare ho tirato su il primo vagabondo ubriaco e con il morbo di Kron che mi è capitato". Sorrido e rispondo "il 118" con la mia miglior espressiona da 'dai prova a rispondere...'...
Vedi amore, saranno 6 mesi in co.co.co, ma almeno a te tè pagano!!! :D
Sto ancora a chiedermi perchè lo faccio

Atropo ha detto...

Poi dice perché odio l'oculistica.
Innanzitutto perché non è affatto "culistica".
"Ma dai, che vuoi che succeda? Basta che stai là, prendi due vene, al massimo fai mezza atropina."

Il concetto di culistica si esplica nel mio primo giorno in ottica.
La mia bella atropina in tasca ok, insieme a qualche 18G ok, l'ambu sotto braccio a correre tipo Baywatch lungo il corridoio.

Arresto.

Culistica.