martedì 22 luglio 2008

Medicina alternativa

Io non capisco perchè i pazienti, che normalmente devi convincere con l'ipnosi a seguire anche la più semplice delle cure, si sparino poi qualunque tipo di  porcheria classificata come medicina alternativa.
Di solito lo affermano anche con aria di sfida come se volessero provocarti ad andare contro le loro posizioni. Ieri uno mi fa:" lo sai, quando ho il raffreddore, appena sento i primi sintomi io inzuppo un batuffolo nell'alcool etilico denaturato (giuro!!!) e poi lo inalo...e i sintomi mi passano meglio che con qualunque medicina!"
e bravo. se te pensi che inalare alcool faccia un gran bene ai polmoni...magari la prossima volta prova con la trielina che poi vedi come ti senti bene...
oppure: "io quando ho l'influenza vado in palestra e faccio esercizi finchè proprio non ce la faccio più, poi vado a casa mi imbacucco e mi metto a letto finchè non sono zuppa di sudore"
della serie: al masochismo non c'è mai  fine...
La migliore che ho sentito però riguarda la definizione stessa di medicina: "no, sai io non mi curo con medicine  fatte con chimica sintetica, ma solo con la "chimica naturale", che è molto meno tossica!"
che diavolo è la chimica naturale?! e che vuol dire? che il veleno del mamba verde che è naturale, è meno tossico dell'aspirina che è sintetica?
per non parlare dell'ignoranza spaventosa che c'è a proposito dei principi attivi.
"Io mi curo con il rimedio xyz dei fiori di bach."
e che c'è dentro?
"eh, non lo so."
ma invece di pipparti qualsiasi cosa perchè c'è scritto sopra fiori di bach leggerti la composizione, no? però il foglietto illustrativo della tachipirina lo sai a memoria...
pranoterapia, massoterapia, musicoterapia, fiori di bach, omeopatia... qualsiasi cosa va bene, a priori, acriticamente, purchè sia una medicina classificata come "alternativa".
e la cosa migliore è che nella loro ignoranza fanno anche i selettivi; della serie: No, io mi curo solo con i fiori di bach, l'omeopatia con me non funziona perchè io non ci credo.
non ci credi?! ma mica ci devi credere, te deve solo fà passà il mal de testa! che credi all'aspirina? alla religione del bactrim?
e in mezzo a questo mare di idiozia e qualunquismo si screditano anche queste terapie cosidette "alternative" che magari, senza la stordita propaganda si questi "alternativi al buonsenso" potrebbero essere impiegate sul serio e con maggior frutto.

7 commenti:

Space Coyote ha detto...

Non sottovalutare il potere del lato oscuro della medicina... L'effetto placebo!

strahd ha detto...

Quella dell'alcool è sgravata! Della serie "te stacco er braccio coll'accetta così nun te fa più male. 50 euri prego".

Ho trovato la mia vocazione...

Anonimo ha detto...

infatti sono sempre più convinta che noi medici dovremmo andare in giro con copricapi di piume a recitare formule magiche...forse così otterremo un po' di rispetto e i pazienti seguirebbero i nostri consigli!

Junkie ha detto...

Il mitico Caputo (quello della tarantola) una volta disse la stessa cosa alla tenere età di 17 anni: "ma perché, l'arsenico non è naturale?"

Junkie ha detto...

Che poi, te curi colla medicina olistica e alternativa, e poi te ritrovi questo dottore
http://dragandabic.com/

Anonimo ha detto...

rimbambire signore/i con la bellezza dei fiori di campo, del principio attivo del fiore di maggiorana o del tulipano selvatico montano sara' il mio futuro lavoro per cui non parliamo cosi' male della medicina olistica, poniamoci in cerchio e contempliamo il Dio girasole.
saluti naturali fratelli e sorelle di madre terra ;-)

roberta ha detto...

Non hai incontrato ancora uno di quegli scoppiati che si beve un intruglio di Aloe la mattina presto perchè: depura, nutre, disintossica, ma soprattutto previene il cancro?
e che ovviamente non prende lo sciroppo per la bronchite perchè fa schifo?